Riconquistare l’eternità

Nulla al di là di te stesso può renderti pauroso o amorevole, poiché nulla è al di là di te stesso. Tempo ed eternità sono entrambi nella tua mente e saranno in conflitto fintanto che non percepirai il tempo solo come un mezzo per riconquistare l’eternità. Non potrai far ciò fintanto che crederai che qualsiasi cosa accada sia causata da fattori esterni a te stesso. Devi imparare che il tempo è unicamente a tua disposizione e che nulla al mondo può esimerti da questa responsabilità. Puoi violare le leggi di Dio nella tua immaginazione, ma non puoi sfuggire loro. Sono state stabilite per proteggerti e sono inviolate quanto la tua sicurezza.

UNICA RISPOSTA

Ricorda che lo Spirito Santo è la Risposta ed è l’unica risposta, non la domanda. L’ego parla sempre per primo. E’ capriccioso e non desidera il bene di chi lo ha fatto. Crede, correttamente, che chi lo ha fatto possa ritiragli il suo sostegno in qualsiasi momento. Se ti volesse bene sarebbe contento, così come lo Spirito Santo sarà contento quando ti avrà ricondotto a casa e non avrai più bisogno della Sua guida. L’ego non si considera parte di te. Qui sta il suo errore primario, il fondamento del suo intero sistema di pensiero.

PROIEZIONE DISTORTA

Come potrebbe essere vero, che Dio ha causato sofferenza in Suo Figlio per liberare l’umanità? Questo insegnamento ha solo portato le genti a vivere nel sacrificio e nella punizione. Per poter espiare i propri peccati e far contento il suo Dio. La frase “mia sarà la vendetta, dice il Signore” è una percezione mal-percepita con la quale si attribuisce il proprio “cattivo” passato a Dio. Il “cattivo” passato NON ha nulla a che vedere con Dio! Perché Lui non lo ha creato e in nessun modo lo sostiene.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: