Cercare freneticamente la salvezza

Queste idee sul cercare freneticamente la salvezza sono per il ripasso di oggi:
Solo il piano di Dio per la salvezza funzionerà.
Serbare rancori è un attacco al piano di Dio per la salvezza.

Che i miracoli sostituiscano tutti i rancori

ESERCIZIO N°78 Che i miracoli sostituiscano tutti i rancori. Un Corso in Miracoli Forse non ti è abbastanza chiaro che ogni decisione che prendi è tra un rancore o un miracolo. Ogni rancore si erge come uno scudo oscuro di odio di fronte al miracolo che vuol nascondere. E finché lo innalzerai davanti ai tuoiContinua a leggere “Che i miracoli sostituiscano tutti i rancori”

Voglio che la luce sia

Consideriamo oggi la volontà che condividi con Dio. Questa non è uguale ai futili desideri dell’ego, dai quali scaturiscono l’oscurità ed il nulla. La volontà che condividi con Dio ha in sé tutto il potere della creazione. I futili desideri dell’ego non sono condivisi, e dunque non hanno affatto potere. I suoi desideri non sono futili nel senso che possono fare un mondo di illusioni in cui puoi credere molto fermamente. Ma sono davvero futili in termini di creazione. Non fanno nulla di reale.

Serbare rancori

Il desiderio fondamentale dell’ego è sostituire Dio. Infatti l’ego è l’incarnazione fisica di questo desiderio. Perché è quel desiderio che sembra circondare la mente con un corpo, mantenendola separata e sola, ed incapace di raggiungere le altre menti se non attraverso il corpo che è stato fatto per impringionarla. Il limite nella comunicazione non può essere il miglior prezzo per espandere la comunicazione. Tuttavia l’ego vuole farti credere che lo sia.

I rancori nascondono la luce

Nessuno può vedere ciò che i tuoi rancori nascondono. Siccome i tuoi rancori nascondono la luce del mondo in te, tutti restano nell’oscurità, e tu con loro. Ma non appena il velo dei tuoi rancori viene sollevato, tu sei liberato con loro. Condividi adesso la tua salvezza con chi stava al tuo fianco quando eri all’inferno. Egli è tuo fratello nella luce del mondo che vi salva entrambi.

L’Amore non serba rancori

Tu che sei stato creato dall’amore come se stesso, non puoi serbare rancori e conoscere il tuo Sé. Serbare rancori è dimenticare chi sei. E vedere te stesso come un corpo. Serbare rancori è permettere all’ego di gestire la tua mente è condannare a morte il corpo. Forse non ti rendi ancora conto appieno di cosa esattamente il serbare rancori faccia alla tua mente. Sembra separarti dalla tua Fonte e renderti diverso da Lui. Ti fa credere che Egli sia ciò che tu pensi di essere diventato, perché nessuno può concepire il proprio Creatore diverso da se stesso.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: