La Volontà di Dio

L’idea di oggi può essere considerata come il pensiero centrale verso il quale sono diretti tutti i nostri esercizi. L’unica Volontà è quella di Dio. Quando avrai riconosciuto questo, avrai riconosciuto che la tua volontà è la Sua. Avrai smesso di credere che il conflitto sia possibile. La pace avrà sostituito la strana idea di essere dilaniato da obiettivi conflittuali. Come espressione della Volontà di Dio, non hai altro obiettivo che il Suo.

Il luogo in cui dimora la pace

La Volontà di Dio è la tua salvezza. Credi forse che non ti avrebbe dato il mezzo per trovarla? Se vuole che tu ce l’abbia, deve aver reso possibile e facile ottenerla. I tuoi fratelli sono ovunque. Non devi cercare lontano la salvezza, perché è lì il luogo in cui dimora la pace. Ogni minuto ed ogni secondo ti danno la possibilità di salvarti. Non perdere queste occasioni, non perché non torneranno, ma perché è inutile ritardare la gioia. Dio vuole la tua perfetta felicità adesso. È forse possibile che questa non sia anche la tua volontà? Ed è possibile che questa non sia anche la volontà dei tuoi fratelli?

La Gioia

Come puoi diventare sempre più consapevole dello Spirito Santo in te se non tramite i Suoi effetti? Non puoi vederLo coi tuoi occhi né unirlo con le tue orecchie. Quindi come potrai mai perceprirLo? Se ispiri gioia e gli altri reagiscono a te con gioia, anche se non stai provando gioia tu stesso, ci deve essere qualcosa in te che è capace di produrla. Se è in te e può produrre gioia, e se vedi che produce davvero gioia negli altri, si vede che sei tu che te ne stai dissociando dentro di te.

LA VOCE DI DIO

È decisamente possibile ascoltare la voce di Dio per tutto il giorno senza interrompere in alcun modo le tue attività regolari. La parte della tua mente in cui dimora la verità è in costante comunicazione con Dio, che tu ne sia consapevole o no. È l’altra parte della tua mente che funziona nel mondo ed obbedisce alle leggi del mondo. È questa parte che è costantemente distratta, disorganizzata e altamente incerta.

TRA DOLORE E GIOIA

Ciò che è gioioso per te è doloroso per l’ego e, fintanto che hai dei dubbi in merito a ciò che sei, sarai confuso tra gioia e dolore. Questa confusione è la causa dell’intera idea di sacrificio. Obbedisci allo Spirito Santo è rinuncerei all’ego. Ma non sacrificherai nulla. Al contrario, guadagnerai tutto. Se credessi questo, non vi sarebbe conflitto.

DALLA VIGILANZA ALLA PACE

Se permetti alla follia di entrare nella tua mente significa che hai giudicato la sanità mentale non del tutto desiderabile. Se vuoi qualcos’altro farai qualcos’altro, ma poiché è qualcos’altro, attaccherà il tuo sistema di pensiero e diventerà la tua fedeltà. Non puoi creare in questo stato diviso, e devi essere vigile contro questo stato diviso, poiché solo la pace può essere estesa. La tua mente divisa blocca l’estensione del Regno e la sua estensione è la tua gioia. Se non estendi il Regno, non stai pensando con il tuo Creatore, né creando come Egli ha creato.

Guarire è rendere felici

Tu vieni benedetto da ogni pensiero caritatevole e altruista di un tuo qualsiasi fratello, ovunque egli sia. Dovresti, in segno di gratitudine, desiderare benedirli per contraccambiare. Non hai bisogno di conoscerli individualmente, ne che loro conoscano te, la luce è cosi forte che s’irradia attraverso la Figliolanza e rende grazie al Padre per irradiare la sua Gioia su di essa.

Creazione e comunicazione

Lo stato dell’essere è la vera espressione di ciò che sei, e in qualunque misura stai permettendo che esso sia limitato, stai limitando il tuo senso di realtà, che diventa interezza solo quando ti permetti di riconoscere tutta la realtà nel glorioso contesto della sua reale relazione con te. Questa è la tua realtà, non profanarla e non indietreggiare da essa. E’ la tua vera casa, il tuo vero tempio e il tuo vero Sè.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: