La voce che parla per Dio

Guarire non è creare, è riparare.

Lo Spirito Santo promuove la guarigione, guardando oltre ad essa vede ciò che i bambini di Dio erano prima della guarigione e ciò che saranno quando saranno guariti. Lo Spirito Santo è la voce che parla per Dio, la motivazione che porta la mente ad essere disposta al miracolo: la ferma decisione di guarire la separazione lasciandola andare.

La tua volontà è ancora in te perché Dio l’ha messa nella tua mente e, nonostante tu la possa tenere addormentata, non puoi annullarla. Dio Stesso mantiene viva la tua volontà trasmettendola dalla Sua Mente alla tua fintanto che il tempo ti è utile. Il miracolo stesso è un riflesso di questa volontà congiunta tra te che sei figlio di Dio e tuo Padre che è appunto Dio.

Lo Spirito Santo è lo spirito della gioia, è il Richiamo a ritornare alla casa del Padre, é la benedizione che porta la mente a non sentirsi più separate dal tutto, e la voce che parla per Dio, perché è solo questa la vera vocazione della mente. Prima della separazione la mente non sentiva alcun Richiamo, perché prima della separazione semplicemente era, e non avrebbe capito il Richiamo al pensiero corretto. Lo Spirito Santo è la Risposta di Dio alla separazione: il mezzo col quale L’Espiazione (restauro dell’integrità della mente) guarisce finché l’intera mente non ritorna a creare.

Il Richiamo alla gioia

Quando è stato fatto l’ego, Dio ha messo nella mente il Richiamo alla gioia. Questo Richiamo è cosi forte che l’ego si dissolve sempre al Suo suono, ed è questo il motivo per cui devi scegliere di sentire una delle due voci dentro di te: una l’hai fatta tu, e quella non è di Dio. ma l’altra ti è data da Dio, Che ti chiede solo di ascoltarla.

Lo Spirito Santo è in te in senso letterale, Sua è la Voce che ti richiama dov’eri prima e dove sarai di nuovo. E’ possibile anche in questo mondo sentire solo quella Voce e nessun’altra, ma ci vuole sforzo e grande disponibilità ad imparare. Ovviamente l’altra voce che non dovresti più ascoltare è quella del tuo ego.

Tu sei il Regno dei Cieli, ma hai lasciato che la credenza nell’oscurità entrasse nella tua mente e cosi hai bisogno di una nuova luce. Lo Spirito Santo è appunto lo splendore che ti permette di allontanare l’idea dell’oscurità, Sua è la gloria quando il caos svanisce e il Regno dei Cieli irrompe al suo posto. Prima della separazione non avevi bisogno di una guida, tu conoscevi cosi come conoscerai ancora, ma non come conosci adesso.

Dio non ti può guidare, perché può conoscere solo conoscenza perfetta

Guidare è valutare, e questo implica che ci siano una via corretta ed una via sbagliata, una da scegliere ed una da evitare e di conseguenza scegliendone una tu rinunci ad un’altra. Ma nel tuo mondo tu puoi scegliere e puoi scegliere lo Spirito Santo che equivale a scegliere Dio.

Dio non è in te in senso letterale: tu sei parte di Lui. Quando hai scelto di lasciarLo, Lui ti ha dato una Voce che parla per Lui, perché non poteva più condividere liberamente con te la Sua conoscenza, ma nel frattempo la comunicazione diretta si è interrotta perché tu avevi fatto un’altra voce.

Lo Spirito Santo ti chiama sia a ricordare che a dimenticare e, sei stato tu a scegliere di essere in uno stato di opposizione in cui gli opposti sono possibili. Come risultato, ci sono delle scelte che devi prendere. Nello stato di santità la volontà è libera, cosi come il suo potere creativo è illimitato, e in questo stato la scelta non ha alcun significato. La libertà di scegliere equivale al potere della libertà di creare, ma la sua messa in pratica è differente. Quando sei nella scelta stai agendo da una mente divisa.

La voce che parla per Dio

La Voce che parla per Dio

Lo Spirito Santo è un modo di scegliere. Dio non ha lasciato i suoi Figli senza sostegno, anche se essi hanno scelto di lasciarLo. La Voce che parla attraverso l’umanità addormentata, non è la Voce che parla per Sua Volontà, per la quale parla lo Spirito Santo.

La Voce dello Spirito Santo non comanda, perché è incapace di arroganza, non pretende, perché non cerca il controllo, non sopraffa, perché non attacca. Semplicemente ti fa ricordare. E’ irresistibile solo per ciò che ti ricorda e porta alla tua mente l’altra via, rimanendo quieta anche nel bel mezzo del tumulto che tu puoi fare. La Voce che parla per Dio è sempre tranquilla, perché parla di pace e la pace è sempre più forte della guerra, perché guarisce. La guerra è divisione, non crescita, nessuno guadagna dalla lotta.

Quale vantaggio avrà l’uomo se guadagnerà il mondo intero è perderà la sua anima?

Se ascolti la voce sbagliata hai perso di vista la tua anima. Non puoi perderla, ma puoi non conoscerla, quindi è “persa” per te finché non sceglierai correttamente.

Lo Spirito Santo è la tua guida nello scegliere, e dimora nella parte della tua mente che parla sempre per la scelta corretta, perché Esso parla per Dio. Dopo la separazione è l’unica comunicazione che ti rimane con Dio, che puoi interrompere ma non puoi distruggere. Lo Spirito Santo è il modo in cui la Volontà del Padre è fatta sulla terra cosi come lo è in Cielo. Sia il Cielo che la terra dimorano in te, perché il richiamo di entrambi è nella tua mente.

Il richiamo al quale rispondi ora è una valutazione perché è una decisione

La Voce che parla per Dio, quindi lo Spirito Santo, viene dai tuoi stessi altari per Lui, e questi altari non sono cose materiali, ma sono devozioni. Tuttavia ora hai altre devozioni e queste devozioni all’interno di te ti hanno portato ad avere due voci. E’ importante che tu scelga a quale altare vuoi servire, perché il richiamo al quale rispondi ora è una valutazione perché è una decisione. La decisione sembra difficile, ma in realtà è molto semplice, poiché è fatta sulla base di quale richiamo ha più valore per te.

Gesù ti sosterrà sempre e ci dice che la sua mente sarà sempre come la tua, perché siamo stati creati uguali. E’ stata solo la sua decisione a darli ogni potere in Cielo e in terra, e il suo unico dono per te è aiutarti a prendere la stessa decisione. Questa decisione è la scelta di condividerla, perché la decisione stessa è la scelta di condividere. Si prende con il dare, ed è quindi l’unica scelta che assomiglia alla vera creazione. Gesù è il tuo modello per decidere e ora lascio a lui la parola:

(..)Decidendo per Dio ti ho mostrato che questa decisione può essere presa e che tu puoi prenderla. Ti ho assicurato che la Mente che ha deciso per me è anche in te, e che puoi permetterle di cambiarti cosi come ha cambiato me. Questa mente è inequivocabile perché sente solo una Voce e risponde solo in un modo. Tu sei la luce del mondo insieme a me. Il riposo non viene dal dormire ma dallo svegliarsi. Lo Spirito Santo è il Richiamo a svegliarsi ed essere felici. Il mondo è molto stanco perché è l’idea stessa della stanchezza. Il nostro compito è quello gioioso di svegliarci al Richiamo di Dio. Tutti risponderanno al richiamo dello Spirito Santo, o la Figliolanza non potrà essere Una. Quale miglior vocazione potrebbe esserci per qualsiasi parte del Regno del ripristinarlo alla perfetta integrazione che può renderlo intero? Ascolta solo questo attraverso lo Spirito Santo dentro di te, e insegna ai tuoi fratelli ad ascoltare cosi come io ti sto insegnando. Quando sei tentato dalla voce sbagliata, chiamami per ricordarti come guarire condividendo la mia decisione e rendendola più forte. Ricorda che “giogo” significa unione e “fardello” significa “messaggio”. Riformuliamo la frase ” Il mio giogo è agevole e il mio fardello leggero” in questo modo: ” Uniamoci perché il mio messaggio è la luce.” Ti ho ingiunto di comportarti come mi sono comportato io, ma per fare ciò dobbiamo rispondere alla stessa Mente. Questa Mente è lo Spirito Santo, la cui Volontà è sempre di Dio. Egli ti insegna a tenermi come modello di pensiero e, come risultato, a comportarti come me. Il potere della nostra motivazione congiunta è al di là di ciò a cui si possa credere ma non irrealizzabile. Ciò che possiamo compiere insieme non ha limiti, perché il Richiamo a Dio è il Richiamo verso ciò che è illimitato. Bambino di Dio, il messaggio è per te, da ascoltare ed offrire mentre rispondi allo Spirito Santo in te. (…)


la voce che parla per Dio

“Non cercare di cambiare il mondo, ma scegli di cambiare la tua mente riguardo al mondo.”

Un Corso in Miracoli

la voce che parla per Dio

Donazione

Se ti piace il mio lavoro e vuoi sostenermi, puoi farlo attraverso una piccola donazione. Grazie mille.

1,00 €


Introduzione a Un Corso In Miracoli
Il testo fondamentale del nuovo millennio spiegato al grande pubblico – Con tutti i termini del glossario
Voto medio su 6 recensioni: Da non perdere
€ 10,80

Pubblicato da UniversaleAmore

Non cercare di cambiare il mondo, ma scegli di cambiare la tua mente riguardo al mondo. Il mondo addestra ad affidarsi al proprio giudizio come criterio di maturità e forza. Il nostro programma di studi insegna che abbandonare il giudizio è la condizione necessaria per la Salvezza."

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: