LA CREDENZA INCREDIBILE

Senza proiezione non può esserci rabbia, ma è anche vero che senza estensione non può esserci amore. Queste riflettono una legge fondamentale della mente e perciò una legge che funziona sempre. È la legge con la quale crei e sei stato creato. È la legge che unifica il Regno è lo mantiene nella Mente di Dio. Per l’ego la legge è percepita come un mezzo per liberarsi di qualcosa che non vuole. Mentre per lo Spirito Santo è la legge dell’estensione. La credenza incredibile è che l’ego opera attraverso la legge della privazione. Essa, perciò, produce abbondanza o scarsità, a seconda di come scegli di applicarla. Questa scelta dipende da te, ma non dipende da te decidere se utilizzerai la legge oppure no. Ogni mente deve proiettare o estendere, perché è così che vive, ed ogni mente è vita.

Ego e Proiezione

L’uso della proiezione da parte dell’ego deve essere completamente compreso prima che l’associazione inevitabile tra proiezione e rabbia possa essere infine disfatta. L’ego cerca sempre di preservare il conflitto. È molto ingegnoso nell’escogitare modi che sembrano far diminuire il conflitto, perché non vuole che tu trovi il conflitto così intollerabile da insistere a rinunciarci. L’ego, perciò, cerca di persuaderti che esso può liberarti dal conflitto per paura che tu rinunci all’ego e ti liberi. Usando la sua versione pervertita delle leggi di Dio, l’ego utilizza il potere della mente solo per sconfiggere lo scopo reale della mente. Esso proietta il conflitto dalla tua mente ad altre menti, nel tentativo di persuaderti che ti sei liberato dal problema.

Il Conflitto non può essere proiettato

Ci sono due grossi errori impliciti in questo tentativo. Primo, parlando in senso stretto, il conflitto non può essere proiettato perché non può essere condiviso. Qualsiasi tentativo di tenerne una parte e liberarsi di un’altra non significa nulla in realtà. Ricorda che un’insegnante in conflitto è un insegnante scadente e uno studente scadente. Le sue lezioni sono confuse, ed il loro valore di trasferimento è limitato dalla sua confusione. Il secondo errore è l’idea che puoi liberarti di qualcosa che non vuoi dandola via. Darla è il modo in cui la mantieni.

Credere che vedendola all’esterno l’hai esclusa dall’interno è una distorsione completa del potere dell’estensione. Ecco perché quelli che proiettano vigilano sulla loro sicurezza. Temono che le loro proiezioni ritorneranno e li feriranno. Credendo di avere cancellato le loro proiezioni dalle loro menti, credono anche che le loro proiezioni stiano cercando di insinuarsi dentro nuovamente. Date che le proiezioni non hanno lasciato le loro menti, sono costretti ad impegnarsi in una attività costante per non riconoscerla.

Non puoi perpetuare un’illusione su un altro senza perpetuarsi su te stesso. Non c’è via d’uscita da questo, poiché è impossibile frammentare la mente. Frammentare vuol dire rompere in pezzi, e la mente non può attaccare o essere attaccata. Credere che lo possa fare, un errore che l’ego fa sempre, sottostà all’intero uso che fa della proiezione. Non comprende cos’è la mente è perciò non comprende cosa sei tu. Tuttavia la sua esistenza dipende dalla tua mente, perché l’ego è una tua credenza. L’ego è un errore di identificazione. Non avendo mai avuto un modello coerente, non si è mai sviluppato coerentemente. È il prodotto della cattiva applicazione delle leggi di Dio da parte di menti distorte che stanno abusando del loro potere.

Non aver paura dell’ego

La credenza incredibile

Non avere paura dell’ego. Esso dipende dalla tua mente e, come lo hai fatto credendoci, così lo puoi dissipare smettendo di credere in esso. Non proiettare su nessun altro la responsabilità della tua credenza in esso, o continuerai a crederci. Quando sarai disposto ad accettare l’esclusiva responsabilità dell’esistenza dell’ego avrai messo da parte tutta la rabbia ed ogni attacco, poiché essi provengono da un tentativo di proiettare la responsabilità dei tuoi errori. Ma dopo aver accettato gli errori come tuoi, non tenerli. Dalli velocemente allo Spirito Santo perché siano disfatti completamente, cosicché tutti i loro effetti svaniscano dalla tua mente è dalla Figliolanza intera.

La credenza incredibile

Lo Spirito Santo ti insegnera a percepire oltre la tua credenza, poiché la verità è oltre la credenza e la Sua percezione è vera. L’ego può essere completamente dimenticato in qualsiasi momento, poiché è una credenza del tutto incredibile e nessuno può continuare a credere in qualcosa che ha giudicato essere incredibile. Più impari sull’ego, più ti rendi conto che non gli si può credere. L’incredibile non può mai essere compreso, poiché è incredibile. La mancanza di significato della percezione basata sull’incredibile è evidente, ma è possibile non riconoscere che essa sia al di là della credenza, poiché è fatta dalla credenza.

L’intero scopo di questo corso tratto da Un Corso in Miracoli e del blog L’ Amore Universale è insegnarti che l’ego non è credibile e non lo sarà mai. Tu che hai fatto l’ego credendo in ciò che non è credibile non puoi emettere questo giudizio da solo. Accettando l’Espiazione per te stesso, stai decidendo contro la credenza che puoi essere solo, dissipando così l’idea della separazione ed affermando la tua vera identificazione con l’intero Regno in quanto letteralmente parte di te. Questa identificazione è al di là di ogni dubbio tanto quanto al di là della credenza. La tua interezza non ha limiti perché essa è infinita.


La credenza incredibile

“Non c’è oscurità in nessuna parte del Regno, ma il tuo ruolo è solo di non permettere all’oscurità di dimorare nella tua mente.”

Un Corso in Miracoli

Donazione

Se ti piace il mio lavoro e vuoi di sostenermi, puoi farlo invitandomi un caffè. Grazie mille.

1,00 €


Un Corso in Miracoli Semplice
I «semplici» passi per cambiare la tua vita
Voto medio su 7 recensioni: Da non perdere
€ 14,90

Pubblicato da UniversaleAmore

Non cercare di cambiare il mondo, ma scegli di cambiare la tua mente riguardo al mondo. Il mondo addestra ad affidarsi al proprio giudizio come criterio di maturità e forza. Il nostro programma di studi insegna che abbandonare il giudizio è la condizione necessaria per la Salvezza."

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: