Dare un prezzo è dare valore

Chiedi e ti sarà dato – II Parte

Non credere è schierarsi contro, o attaccare. Credere è accettare e schierarsi con ciò che accetti. Credere non è essere creduloni, ma accettare e apprezzare. Ciò che non credi non lo apprezzi, e non puoi essere grato per ciò a cui non dai valore. C’è un prezzo che pagherai per il giudizio, perché giudicare è fissare un prezzo. E come lo fissi, così lo pagherai. Quindi dare un giudizio o un prezzo è dare valore.

Se pagare è equiparato a ottenere, fisserei un prezzo basso ma esigerai un alto rendimento. Avrai dimenticato tuttavia, che dare un prezzo è dare valore, cosicché il rendimento è proporzionale al valore attribuito. Se pagare è associato a dare, non può essere percepito come una perdita, e la relazione reciproca di dare e ricevere sarà riconosciuta. Il prezzo sarà quindi fissato alto, a causa del valore del rendimento. Il prezzo per ottenere è perdere di vista il valore, rendendo inevitabile che non darai valore a ciò che ricevi. Valutandolo poco, non lo apprezzerai e non lo vorrai.

Sei tu che fissi il prezzo di ciò che ricevi

dare un prezzo è dare valore

Non dimenticare mai, quindi, che fissi tu il valore di ciò che ricevi e gli attribuisci un prezzo in base a ciò che dai. Credere che sia possibile ottenere molto con poco è credere che tu possa mercanteggiare con Dio. Le leggi di Dio sono sempre eque e perfettamente coerenti. Dando, ricevi. Ma ricevere è accettare, non ottenere. È impossibile non avere, ma è possibile non sapere di avere. Riconoscere di avere significa essere disponibili a dare, e solo con questa disponibilità puoi riconoscere ciò che hai. Ciò che dai è quindi il valore che dai a ciò che hai, essendo l’esatta misura del valore che gli attribuisci. E questo, per contro, è la misura di quanto lo vuoi.

Puoi chiedere allo Spirito Santo, quindi, solo dando a Lui, e puoi dare a Lui solo dove Lo riconosci. Se Lo riconoscerai in tutti, considera quanto Gli chiederai, e quanto riceverai. Non ti negherà nulla perché non Gli avrai negato nulla, e così potrai condividere ogni cosa. Questo è il modo, e l’unico modo, per avere la Sua risposta, perché la Sua risposta è tutto ciò che puoi chiedere e volere.

Di, quindi, a tutti:

Siccome voglio conoscere me stesso, ti vedo come Figlio di Dio e mio fratello.

Credi nei tuoi fratelli perché Gesù crede in te, e imparerai che il Suo credere in te è giustificato. Credi in Lui mediante il credere in loro, in grazia di ciò che Dio ha dato loro. Ti risponderanno se imparerai a chiedere loro solo la loro verità. Non chiedere benedizioni senza benedirli, perché solo in questo modo puoi imparare quanto sei benedetto. Seguendo questa via stai cercando la verità in te. Questo non vuol dire andare oltre te stesso, ma verso te stesso. Senti solo la Risposta di Dio nei Suoi Figli, e avrai la risposta.


dare un prezzo è dare valore

“Non c’è oscurità in nessuna parte del Regno, ma il tuo ruolo è solo di non permettere all’oscurità di dimorare nella tua mente.”

Un Corso in Miracoli

dare un prezzo è dare valore

Donazione

Se ti piace il mio lavoro e vuoi sostenermi, puoi farlo attraverso una piccola donazione. Grazie mille.

1,00 €

Un Corso in Miracoli
Edizione unificata e rivista. Prefazione; testo; libro degli esercizi; manuale per gli insegnanti; chiarificazione dei termini; supplementi
Voto medio su 24 recensioni: Da non perdere
€ 54,90

Pubblicato da UniversaleAmore

Non cercare di cambiare il mondo, ma scegli di cambiare la tua mente riguardo al mondo. Il mondo addestra ad affidarsi al proprio giudizio come criterio di maturità e forza. Il nostro programma di studi insegna che abbandonare il giudizio è la condizione necessaria per la Salvezza."

2 pensieri riguardo “Dare un prezzo è dare valore

  1. I many like your beautiful blog. A pleasure to come stroll on your pages. A great discovery and a very interesting blog. I will come back to visit you. A soon.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: