Il tuo Dono

I doni non devono essere fatti con i corpi perché siano dati e ricevuti davvero. Perché i corpi non possono né offrire né accettare, né dare né prendere. Solo la mente può dar valore è solo la mente decide cosa vuole ricevere e dare. E ogni dono che offre dipende da ciò che vuole. Essa adornerà con grande cura la sua casa prescelta per renderla pronta a ricevere i doni che vuole, offrendoli a coloro che vengono nella casa da loro prescelta o a coloro che vi attrae. E lì scambieranno i loro doni, offrendo e ricevendo ciò che la loro mente giudica essere degno di loro.

Le credenze nocive

Si prova una paura terrificante nel dover demolire un sistema di credenze errato, quasi quanto alla paura della morte, ma di fatto non c’è morte, c’è il credere nella morte. Il ramo che non dà i suoi frutti verrà tagliato e seccherà, gioisci per questo! La luce splenderà dal vero Fondamento della vita, e il tuo sistema di pensiero resterà in piedi corretto, non può restare in piedi in nessun altro modo. Tu che hai paura della salvezza stai scegliendo la morte.

Il giudizio

C’è una profonda liberazione e una profonda pace che deriva dall’incontrare te stesso e i tuo fratelli completamente senza giudizio, e quando riconoscerai ciò che sei e ciò che sono i tuoi fratelli, ti renderai conto che il giudizio è sempre stato privo di significato.

LA GIUSTA PERCEZIONE

La mente ritorna alla sua giusta funzione solo quando vuole conoscere. La capacità di percepire ha reso possibile la funzione di un corpo, perché devi percepire qualcosa e con qualcosa, e quale strumento migliore se non il tuo apparato fisico per fare questa magnifica esperienza?

PROIEZIONE DISTORTA

Come potrebbe essere vero, che Dio ha causato sofferenza in Suo Figlio per liberare l’umanità? Questo insegnamento ha solo portato le genti a vivere nel sacrificio e nella punizione. Per poter espiare i propri peccati e far contento il suo Dio. La frase “mia sarà la vendetta, dice il Signore” è una percezione mal-percepita con la quale si attribuisce il proprio “cattivo” passato a Dio. Il “cattivo” passato NON ha nulla a che vedere con Dio! Perché Lui non lo ha creato e in nessun modo lo sostiene.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: