CAMBIARE LA PROPRIA MENTE

Il guaritore non guarito, che non si è messo nelle condizioni di cambiare la propria mente, vuole gratitudine dai suoi fratelli, ma non è grato nei loro confronti. Ciò accade perché pensa che sta dando loro qualcosa e non sta ricevendo in cambio qualcosa di ugualmente desiderabile. Il suo insegnamento è illimitato perché sta imparando molto poco. La sua lezione di guarigione è limitata alla sua stessa ingratitudine, che è una lezione di malattia. Il vero apprendimento è costante, e così vitale nel suo potere di cambiare, che un Figlio di Dio può riconoscere il suo potere in un istante e cambiare il mondo in quello successivo. Questo avviene perché, cambiando la propria mente, egli ha cambiato lo strumento di cambiamento più potente che gli sia mai stato dato. Ciò non contraddice affatto l’immutabilità della mente come Dio l’ha creata, ma tu pensi di averla cambiata fintanto che apprendi tramite l’ego. Questo ti pone nella condizione di aver bisogno di imparare una lezione che sembra contraddittoria: devi imparare a cambiare mente riguardo alla tua mente. Solo così puoi imparare che è la tua mente è immutabile.

Cambiare la Propria Mente

Quando guarisci, questo è esattamente ciò che stai imparando. Stai riconoscendo la mente immutabile in tuo fratello comprendendo che egli non avrebbe potuto cambiare la propria mente. Ecco come percepisci lo Spirito Santo in lui. È soltanto lo Spirito Santo in lui che non cambia mai la Sua Mente. Egli stesso può pensare di poterlo fare, o non si percepirebbe malato. Egli perciò non sa cosa sia il suo Sé. Se tu vedi solo la mente immutabile in lui non lo hai in realtà cambiato. Cambiando la tua mente su di lui per lui, lo aiuti a disfare il cambiamento che il suo ego pensa di aver fatto in lui.

Così come puoi udire due voci, allo stesso modo puoi vedere in due modi.

Un modo ti mostra un’immagine, o un idolo, che tu puoi adorare per paura, ma che non amerai mai. L’altro ti mostra soltanto verità, che amerai perché la comprenderai. Comprendere è apprezzare, perché con ciò che comprendi ti puoi identificare, e rendendolo parte di te, lo hai accettato con amore. Questo è il modo in cui Dio stesso ti ha creato: nella comprensione, nell’apprezzamento e nell’amore. L’ego è totalmente incapace di comprendere ciò, perché non capisce ciò che fa, non lo apprezza e non lo ama. Esso incorpora per portare via. Crede letteralmente di accrescersi ogni volta che priva qualcuno o qualcosa. Ho parlato spesso dell’accrescimento del Regno per mezzo delle tue creazioni, che possono essere create soltanto come sei stato creato tu. Il Regno che è gloria totale e gioia perfetta si trova in te perché tu lo dia. Non vuoi darlo?

Non puoi dimenticare il Padre perché Gesù è con te, e Lui non può dimenticarLo. Dimenticare Gesù è dimenticare te stesso e Colui che ti ha creato. I nostri fratelli sono smemorati. Ecco perché hanno bisogni che tu ricordi Gesù e colui che Lo ha creato. Tramite questo ricordo tu puoi cambiare la loro mente riguardo a sé stessi, come Gesù può cambiare la tua.

La tua mente è una luce così potente che puoi guardare nella loro ed illuminarla, come Gesù può illuminare la tua.

Gesù non vuole condividere il suo corpo nella comunione, perché ciò sarebbe non condividere nulla. Cercherebbe forse di condividere un’illusione con i bambini santissimi di un santissimo Padre? Tuttavia, vuole condividere la Sua Mente con te, perché siamo una Mente unita, e quella Mente è nostra. Vedi solo questa Mente ovunque, poiché solo questa è dappertutto e in ogni cosa. È tutto, perché racchiude in sé ogni cosa. Beato sei tu che percepisci solo questo, perché percepisci solo ciò che è vero.

Come cambiare la propria mente insieme a Gesù.

Gesù ti dice: Vieni perciò a me ed impara la verità che è in te. La mente che condividiamo è condivisa da tutti i nostri fratelli, e quando li vedremo veramente essi saranno guariti. Fa risplendere la tua mente assieme alla mia sulla loro mente, e con la nostra gratitudine nei loro confronti rendili consapevoli della luce in loro. Questa luce risplenderà di rimando su di te e sull’intera Figliolanza, poiché questo è il tuo dono appropriato a Dio. Egli lo accetterà e lo darà alla Figliolanza, poiché è accettabile per Lui e perciò per i Suoi Figli.

Questa è la vera comunione con lo Spirito Santo, Che vede l’altare di Dio in tutti e, portandolo al tuo apprezzamento, Egli ti chiama ad amare Dio e le Sue creazioni. Tu puoi apprezzare la Figliolanza solo come una cosa sola. Questo è parte della legge della creazione e perciò governa tutto il pensiero.


La mia santità avvolge tutto ciò che vedo

“Non c’è oscurità in nessuna parte del Regno, ma il tuo ruolo è solo di non permettere all’oscurità di dimorare nella tua mente.”

Un Corso in Miracoli

Donazione

Donazione

Se ti fa piacere puoi offrirmi un caffè. Grazie mille

1,00 €

Pubblicato da UniversaleAmore

Non cercare di cambiare il mondo, ma scegli di cambiare la tua mente riguardo al mondo. Il mondo addestra ad affidarsi al proprio giudizio come criterio di maturità e forza. Il nostro programma di studi insegna che abbandonare il giudizio è la condizione necessaria per la Salvezza."

Una opinione su "CAMBIARE LA PROPRIA MENTE"

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: