Alternativa alla Proiezione

In ogni mente scissa deve essere implicito il rifiuto di una parte di essa, e questo è credere nella separazione. L’interezza di Dio, che è la Sua pace, non può essere apprezzata se non da una mente intera che riconosce l’interezza della creazione di Dio. Con questo riconoscimento, conosce il suo Creatore. Esclusione e separazione sono sinonimi, come lo sono separazione e dissociazione. Abbiamo detto in precedenza che la separazione è stata ed è dissociazione, e che una volta che si verifica, la proiezione diventa la sua difesa principale, ovvero il meccanismo che continua a farla funzionare. Il motivo, comunque, può non essere così ovvio come pensi. Di fatto vi è un’alternativa alla proiezione.

Ciò che proietti lo ripudi, e quindi non credi che sia tuo. Stai escludendo te stesso col fatto stesso che giudichi di essere differente da colui sul quale proietti. Siccome hai anche giudicato contro ciò che proietti, continui ad attaccarlo perché continui a mantenerlo separato. Facendolo inconsciamente, cerchi di mantenere fuori dalla tua consapevolezza il fatto che hai attaccato te stesso, e così immagini di esserti messo al sicuro.

Proiezione e attacco

Tuttavia la proiezione ti farà sempre del male. Essa rinforza la tua credenza nella tua mente scissa e il suo unico scopo è di far sì che la separazione continui. E’ solamente un meccanismo dell’ego per farti sentire differente dai tuoi fratelli e separato da essi. L’ego giustifica ciò sulla base del fatto che ti fa sembrare “migliore” di loro, e oscura cosi ancor di più la tua eguaglianza con loro. La proiezione e l’attacco sono inevitabilmente collegati, perché la proiezione è sempre un mezzo per giustificare l’attacco. Anche se oggi vedremo assieme che c’è un’alternativa alla proiezione. La rabbia senza proiezione è impossibile. L’ego usa la proiezione solo per distruggere la tua percezione sia di te stesso che dei tuoi fratelli. Il processo inizia con l’escludere qualcosa che esiste in te ma che non vuoi, e porta direttamente all’escluderti dai tuoi fratelli.

Abbiamo imparato, tuttavia, che c’è un’alternativa alla proiezione. Ogni capacità dell’ego ha un uso migliore, perché le sue capacità sono dirette dalla mente, che ha una Voce migliore. Lo Spirito Santo estende e l’ego proietta. Siccome i loro obiettivi sono opposti, anche il risultato lo è.

Non sei di questo mondo

Lo Spirito Santo comincia col percepirti perfetto. Sapendo che questa perfezione è condivisa, Egli la riconosce negli altri, rafforzandola così in entrambi. Invece della rabbia, suscita amore per entrambi, perché stabilisce l’inclusione. Siccome percepisce l’uguaglianza lo Spirito Santo percepisce bisogni uguali. Questo automaticamente invita l’Espiazione, perché l’Espiazione è l’unico bisogno universale di questo mondo. Percepirti così è l’unico modo in cui puoi trovare la felicità nel mondo. Questo si deve al fatto che è il riconoscimento che “non sei di questo mondo, perché il mondo è infelice.

In che altro modo potresti trovare gioia in un luogo senza gioia se non rendendoti conto che non sei li? Non puoi essere in alcun luogo dove Dio non ti ha posto, e Dio ti ha creato parte di Lui. Questo è sia dove sei che ciò che sei. E’ completamente inalterabile. E’ inclusione totale. Non puoi cambiarlo né ora né mai. E’ vero per sempre. Non è una credenza, ma un Fatto. Qualsiasi cosa Dio abbia creato è vera come lo è Lui. La sua verità sta solo nella sua perfetta inclusione in Colui Che è il solo ad essere perfetto. Negare ciò è negare te stesso e Lui, perché è impossibile accettare l’uno senza l’altro.

Il ponte tra percezione e conoscenza

La perfetta eguaglianza della percezione dello Spirito Santo è il riflesso della perfetta eguaglianza della conoscenza di Dio. La percezione dell’ego non ha alcuna controparte in Dio, ma lo Spirito Santo rimane il Ponte tra percezione e conoscenza. Mettendoti in grado di usare la percezione in un modo che riflette la conoscenza, alla fine la ricorderai. L’ego preferirebbe credere che questo ricordo è impossibile, tuttavia è la tua percezione che lo Spirito Santo guida. La tua percezione finirà dov’è cominciata. Tutto converge in Dio, perché tutto è stato creato da Lui e in Lui.

Dio ha creato i Suoi Figli estendendo il Suo Pensiero, e mantenendo le estensioni del Suo Pensiero nella Sua Mente. Tutti I Suoi Pensieri sono così perfettamente uniti al loro interno e gli uni con gli altri. Lo Spirito Santo ti permette di percepire questa interezza ora. Dio ti ha creato per creare. Non puoi estendere il Suo Regno finché non conoscerai la sua interezza.

L’alternativa alla proiezione

alternativa alla proiezione

I pensieri cominciano nella mente di colui che pensa dalla quale si protendono all’esterno. Questo è vero per il Pensiero di Dio come lo è per il tuo. Siccome la tua mente è separata, puoi percepire oltre che pensare. Tuttavia la percezione non può sfuggire alle leggi basilari della mente. Percepisci dalla tua mente e proietti le tue percezioni all’esterno. Nonostante qualsiasi tipo di percezione sia irreale, l’hai fatta tu e lo Spirito Santo può quindi usarla bene. Egli può utilizzare un’alternativa alla proiezione per ispirare la percezione e guidarla verso Dio. Questa convergenza sembra essere lontana nel futuro solo perché la tua mente non è perfettamente in linea con l’idea dell’alternativa alla proiezione, e quindi non la vuole ora.

Lo Spirito Santo usa il tempo, ma non ci crede. Procedendo da Dio, Egli usa tutto per il bene, ma non crede in ciò che non è vero. Siccome lo Spirito Santo è nella tua mente, la tua mente può credere anche solo ciò che è vero. Lo Spirito Santo può parlare solo in favore di questo, perché parla in favore di Dio. Ti dice di riportare la tua mente intera a Dio, perché non L’ha mai lasciato. Se non L’ha mai lasciato, hai solo bisogno di percepirla così com’è perché possa tornare a Lui. La piena consapevolezza dell’Espiazione è, quindi, il riconoscimento che la separazione non è mai avvenuta. L’ego non può prevalere contro di ciò perché è un’affermazione esplicita che l’ego non è mai esistito.

Tu sei la perfezione

L’ego può accettare l’idea che il ritorno sia necessario, perché cosi può facilmente fare sì che l’idea sembri difficile. Tuttavia lo Spirito Santo ti dice che perfino il ritorno non è necessario, perché ciò che non è mai accaduto non può essere difficile. Comunque tu puoi rendere l’idea del ritorno sia necessaria che difficile. Tuttavia è assolutamente chiaro che ciò che è perfetto non ha bisogno di nulla, e tu non puoi sperimentare la perfezione come qualcosa di difficile da raggiungere perché questo è ciò che sei.

Questo è il modo in cui devi percepire le creazioni di Dio, portando tutte le tue percezioni sull’unica linea che lo Spirito Santo vede. Questa linea è la linea diretta di comunicazione con Dio, e permette alla tua mente di convergere con la Sua. Non c’è alcun conflitto in questa percezione perché significa che tutte le percezioni sono guidate dallo Spirito Santo, la Cui Mente è fissa su Dio. Solo lo Spirito Santo può risolvere il conflitto, perché solo lo Spirito Santo è libero dal conflitto. Egli percepisce solo ciò che è vero nelle altre menti.

La differenza tra proiezione e l’estensione

La differenza tra la proiezione dell’ego e l’estensione dello Spirito Santo è molto semplice. L’ego proietta per escludere e quindi per ingannare. Lo Spirito Santo estende riconoscendo Se stesso in ogni mente, e quindi le percepisce come una sola. Niente è in conflitto in questa percezione, perché tutto ciò che lo Spirito Santo percepisce è la stessa cosa. Ovunque guarda vede Se stesso, e siccome è unito, offre sempre l’intero Regno. Questo è l’unico messaggio che Dio Gli ha dato e per il quale deve parlare, perché questo è ciò che è. La pace di Dio si trova in quel messaggio, e così la pace di Dio si trova in te. La grande pace del Regno splende nella tua mente per sempre, ma deve splendere all’esterno per renderti consapevole di essa.

Ognuno di noi è la Luce del Mondo

Lo Spirito Santo ti è stato dato con perfetta imparzialità, e solo riconoscendoLo imparzialmente lo puoi davvero riconoscere. L’ego è moltitudine, ma lo Spirito Santo è uno. Non c’è oscurità in nessuna parte del Regno, ma il tuo Ruolo è solo di non permettere all’oscurità di dimorare nella tua mente. Questo allineamento con la luce è illimitato, perché è in linea con la luce del mondo. Ognuno di noi è la luce del mondo, e unendo le nostre menti in questa luce, proclamiamo il Regno di Dio insieme e come una cosa sola.

alternativa alla proiezione

“Il mondo addestra ad affidarsi al proprio giudizio come criterio di maturità e forza. Il nostro programma di studi insegna che abbandonare il giudizio è la condizione necessaria per la Salvezza.

Un Corso in Miracoli

alternativa alla proiezione

Donazione

Se ti piace il mio lavoro e vuoi sostenermi, puoi farlo invitandomi un caffè. Grazie mille.

1,00 €

Parole dalla Quiete
E’ la quiete che salverà e trasformerà il mondo
Voto medio su 8 recensioni: Da non perdere
€ 12,90

Pubblicato da UniversaleAmore

Non cercare di cambiare il mondo, ma scegli di cambiare la tua mente riguardo al mondo. Il mondo addestra ad affidarsi al proprio giudizio come criterio di maturità e forza. Il nostro programma di studi insegna che abbandonare il giudizio è la condizione necessaria per la Salvezza."

Una opinione su "Alternativa alla Proiezione"

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: